Aumenti GTT: oltre a mettere in sicurezza i conti serviranno anche a mettere in sicurezza gli utenti?

Ieri il Consiglio comunale di Torino ha approvato la delibera voluta dalla Giunta Lo Russo che prevede l’aumento del costo dei biglietti giornalieri Gtt e della sosta a raso. Un aumento considerevole: il biglietto ordinario, quello valido per 1 corsa in metro e 100 minuti sulla rete di superficie, passa da 1,70 euro a 2 euro.
Probabilmente i conti in rosso di Gtt lo rendono inevitabile. Forse però sarebbe il caso di trovare una soluzione strutturale al bilancio della municipalizzata, magari attraverso l’ingresso di soci (e capitali) privati che abbiano reale potere decisionale nella gestione ordinaria.

Continua a leggere

31 anni dalla strage di Via D’Amelio. Il ricordo di Paolo Borsellino.

Sono passati 31 anni dalla strage di via D’Amelio, in cui il magistrato Paolo Borsellino venne ucciso da una bomba piazzata dalla mafia sotto la casa della madre, insieme a cinque agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi (prima donna a far parte di una scorta e anche prima donna della Polizia di Stato a cadere in servizio), Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

Continua a leggere

I numeri del sistema sanitario regionale: alcune riflessioni

Assistiamo da qualche settimana ad un rinnovato interesse mediatico intorno al tema della sanità. A livello nazionale, come in Piemonte. Sindacati che promuovono manifestazioni, partiti di sinistra che pensano di trovare argomenti per recuperare consensi, dopo che per anni nelle sedi opportune (leggasi: Consiglio regionale) si sono occupati d’altro, e così via. Una lettura superficiale delle cose potrebbe indurci a bollare tutto ciò come una mera fase di pre-campagna elettorale.

Continua a leggere

Intervento sul Corriere Torino del 6 luglio 2023

Partendo dalla scelta del Governo di candidare Roma (e non Torino) come sede per l’Autorità europea antiriciclaggio, Gabriele Guccione sul Corriere di ieri [mercoledì 5 luglio ndr] si chiede, forse anche in modo retorico, quando l’indubbio impegno del Presidente Cirio e del Sindaco Lo Russo su specifici dossier, sostenuti da entrambi e in modo bipartisan sul tavolo romano, coinciderà con “il tempo della raccolta”.

Continua a leggere

Torino Airport: traffico record. Adesso bisogna puntare alla top 10

Parliamo di buone notizie, ogni tanto – per fortuna – ci sono anche quelle. “Un nuovo record per il traffico di Torino Airport – riporta un comunicato stampa – nei primi 5 mesi del 2023. Con 1.859.610 passeggeri movimentati nel periodo gennaio-maggio, in crescita del +23,4% sui primi 5 mesi del 2022 e in aumento del +10% sullo stesso periodo del 2019, ultimo anno pre-Covid, lo scalo supera ogni primato sinora stabilito, segnando un +7% anche sul precedente miglior risultato risalente al 2017”.

Continua a leggere

XXXV Edizione del Salone del libro, due parole per i contestatori del Ministro Eugenia Roccella

A poche ore dalla chiusura del Salone del Libro, è già possibile tracciare un primo bilancio sull’edizione numero 35, eccezionale nei numeri e nella partecipazione. Un evento che qualche anno fa ha rischiato di essere “scippato” da Milano, ora porta la Città di Torino e la Regione Piemonte al centro del mondo della cultura: non possiamo che esserne orgogliosi.

Continua a leggere

Caro-affitti, dalla protesta alla proposta

La settimana che si sta concludendo si aperta con l’iniziativa plateale della studentessa che ha piantato la tenda davanti al Politecnico di Milano per protestare contro il caro-affitti. Un fatto che ha scatenato una polemica sui costi che devono sostenere gli studenti fuorisede, e che si è allargata anche ad altre città universitarie italiane, compresa Torino.

Continua a leggere

Nuova vita per le palazzine dell’ex Villaggio Olimpico

Sette palazzine dell’ex Villaggio Olimpico, che fino allo sgombero di 4 anni fa erano occupate abusivamente, oggi finalmente vivono una vita nuova di zecca: colorate e tecnologiche, ospitano un social housing con 160 alloggi e 400 posti letto, che ospiterà studenti universitari e giovani lavoratori in trasferta.

Continua a leggere